Pannello circolazione naturale

 

Il pannello circolazione naturale utilizza il moto convettivo dell’acqua, il quale, grazie alla differenza di temperatura dei fluidi, innesca la circolazione naturale dell’acqua calda nel bollitore. La radiazione solare riscalda direttamente il contenuto del pannello, che racchiude una quantità d’acqua variabile a seconda del fabbisogno.

pannello solare
Pannello Circolazione Naturale

Questo tipo di pannello per acqua calda, lo possiamo trovare sul mercato con bollitore posizionato sulla parte alta vicino allo stesso pannello. Alcuni costruttori verniciano pannello e bollitore con colori in grado di mimetizzare il kit con il tetto. Ci sono impianti nei quali il bollitore è posizionato alle spalle del pannello, offrendo un effetto esteticamente più piacevole e pulito. Da qualche tempo possiamo trovare dei pannelli solari nei quali il bollitore è stato modificato in modo che abbia lo stesso spessore del pannello: in questo modo il bollitore scompare alla vista e l’impianto risulta gradevole e semplice.

Alcuni accessori completano questa gamma di pannelli, con staffe per qualsiasi tipo d’installazione. Una  piccola resistenza elettrica evita il congelamento, un miscelatore termostatico controlla la temperatura di uscita dell’acqua prevedendo scottature. Il sistema non richiede elettropompe per la circolazione,  perchè e la stessa pressione dell’acqua che attiva la circolazione. Nel periodo più freddo l’impianto può essere deviato direttamente alla caldaia, utilizzando al meglio l’energia recuperata dal pannello.

Vendita ed installazione a Treviso di pannello solare a circolazione naturale, Termoidraulica Ceron utilizza gli incentivi del 50% e Conto Termico 2.0. Consulenza  e dichiarazione conformità per ottimo  lavoro. Alcuni marchi trattati, con estensione cinque anni di garanzia    PLEION  –  ARISTON  –  SUNERG  –  CHROMAGEN 

 

Condividi sui Social...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin