Nuovo Conto termico 2.0

 

Nuovo Conto Termico 2.0, che dal 31 maggio 2016 è operativo, incrementa e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto 28/12/2012, che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e produzione di energia termica da fonti rinnovabili.
Vediamo chi accede agli incentivi: Pubbliche Amministrazioni, Imprese e Privati, i quali potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui, di cui 200 destinati alla PA.
Responsabile della gestione del meccanismo e dell’erogazione degli incentivi è il Gestore dei Servizi Energetici.

Il Conto Termico 2.0 è un meccanismo, nel complesso, rinnovato rispetto a quello introdotto dal decreto del 2012. Oltre ad un ampliamento delle modalità di accesso e dei soggetti ammessi, sono stati introdotti nuovi interventi di efficienza energetica. Le variazioni più significative riguardano anche la dimensione degli impianti ammissibili, che è stata aumentata, mentre è stata snellita la procedura di accesso diretto.

Novità riguardano gli incentivi stessi: sono infatti previsti sia,  l’innalzamento del limite per la loro erogazione in un’unica rata, sia la riduzione dei tempi di pagamento che, nel nuovo meccanismo, passano da 6 a 2 mesi.
Nel Conto Termico 2.0 la modulistica è disponibile, e specifica la possibilità di riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, abbassando i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta.
Gli incentivi sono regolati da contratti di diritto privato tra il GSE e il Soggetto Responsabile. Gli incentivi sono corrisposti dal GSE nella forma di rate annuali costanti della durata compresa tra 2 e 5 anni, a seconda della tipologia di intervento e della sua dimensione, oppure in un’unica soluzione, nel caso in cui l’ammontare dell’incentivo non superi i 5.000 euro.
  • il 100% delle spese per la Diagnosi Energetica e per l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) per le PA (e le ESCO che operano per loro conto) e il 50% per i soggetti privati, con le cooperative di abitanti e le cooperative sociali.  
  • anche fino al 65% per pompe di calore, caldaie e apparecchi a biomassa, sistemi ibridi a pompe di calore e impianti solari termici;
  • fino al 65% della spesa sostenuta per gli “Edifici a energia quasi zero” (nZEB);
  • fino al 40% per gli interventi di isolamento di muri e coperture, per la sostituzione di chiusure finestrate, per l’installazione di schermature solari, l’illuminazione di interni, le tecnologie di building automation, le caldaie a condensazione;
  • fino al 50% per gli interventi di isolamento termico nelle zone climatiche E/F e fino al 55% nel caso di isolamento termico e sostituzione delle chiusure finestrate, se abbinati ad altro impianto (caldaia a condensazione, pompe di calore, solare termico, ecc.)

Termoidraulica Ceron opera sulla provincia di Treviso. Disponendo delle competenze per trasformare gli impianti tecnologici, ad accedere al nuovo Conto Termico. Forniamo AUDIT energetico, supporto alla progettazione, con fornitura ed installazione per componenti e materiali volti al risparmio economico. Supporto al finanziamento con tassi agevolati, per installazione di pompe di calore, caldaie a legna, caldaie a pellet, solare termico. Operiamo su Treviso con assistenza e capillarità sul territorio. Sopraluoghi e preventivi totalmente gratuiti, con consulenza tecnica. Contatto 335 1303440 Giorgio    info@termoidraulicaceron.it

CONTATTACI PER INFORMAZIONI
Condividi sui Social...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi