Un impianto domestico ha una distribuzione di tubazioni che spesso non sappiamo dove siano posizionate. Il tutto richiede delle manutenzioni per controllare il buon funzionamento e che non vi siano perdite acqua.

Molte volte le tubazioni sono vecchie e la cosa più comoda è rifare l’impianto invece di cambiare solo una parte. Questo per essere più tranquilli ed avere un lavoro di qualità.

Le tubazioni che compongono l’impianto di riscaldamento e sanitario, sono per lo più costituiti da tubi in metallo. Vengono installati nella pavimentazione o nei muri, privi del rivestimento che allunga il funzionamento dell’impianto.

Per fattori vari i tubi possono invecchiare precocemente e perdere la caratteristica di tenuta idraulica presentando macchie ai muri che dimostrano che l‘impianto perde acqua.

Le perdite acqua dai tubi si possono chiudere con particolari interventi, non invasivi, chiamati “sigillatura con resine”.

Sigillare una perdita non è impossibile in quanto le resine ci permettono di chiudere quasi tutti i fori. E’ un’opportunità da non sottovalutare per eliminare una perdita.

L’autosigillatura con la resina va utilizzata anche con impianti costruiti con altri materiali oltre il ferro. La riparazione della perdita d’acqua con resinatura è durevole nel tempo e con ampia garanzia del risultato.

Termoidraulica ceron con la massima serietà è in grado di eseguire interventi che soddisfano la chiusura delle perdite in tubazioni di acqua sia per riscaldamento che per sanitario. Collaudo impianto che è stato trattato,  con verifica della corretta funzionalità.

Condividi sui Social...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin