Detrazione 65% per il risparmio energetico

 

ecobonus 65%
Ecobonus 65%

La detrazione consiste in una agevolazione dall’Irpef o dall’Ires ed è concessa quando si eseguono interventi sulla propia abitazione, che aumentano il livello di efficienza energetica negli edifici esistenti.

Particolare da non dimenticare, la detrazione, che è pari al 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2016, è riconosciuta se gli interventi sono stati sostenuti per:

  • la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
  • il miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni – pavimenti – finestre, comprensive di infissi)
  • l’installazione di pannelli solari
  • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

Va segnalato che:

  • dal 1 gennaio 2017 il beneficio sarà del 36%, cioè quello ordinariamente previsto per i lavori di ristrutturazione edilizia
  • la detrazione deve essere ripartita in dieci rate annuali di pari importo
  • le spese sostenute prima del 6 giugno 2013 fruivano della detrazione del 55%
  • è aumentata dal 4 all’8% della percentuale della ritenuta d’acconto sui bonifici che banche e Poste hanno l’obbligo di operare all’impresa che effettua i lavori.

 

Gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, che ottengono un valore limite di fabbisogno di energia primaria annuo per la climatizzazione invernale inferiore di almeno il 20%.Interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari, riguardanti strutture opache verticali, strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti), finestre comprensive di infissi. L’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine. Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione. Impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia. Interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria. La detrazione del 65% si applica anche alle spese documentate e rimaste a carico del contribuente: per l’acquisto e la posa in opera delle schermature solari, per l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

Termoidraulica Ceron  che opera sulla provincia di Treviso, esegue sopraluoghi e preventivi gratuiti, pratica di asseveramento per accedere alla detrazione 65% per il risparmio energetico, con adeguamento su impianti esistenti per caldaia a condensazione, addolcitore d’acqua, lavaggio impianto, caldaia a legna e pellet, cambio condizionatore, aspirapolveri centralizzato, pannelli solari termici, pompa di calore, ventilazione meccanica controllata. Proponiamo di accedere a finanziamento agevolato, per agevolare la disponibilità economica e non gravare sul baget famigliare. Da otre trent’anni operiamo sul territorio di Treviso, con competenza e serietà. Specialista del risparmio energetico e noleggio.  info@termoidraulicaceron.it

CONTATTACI PER INFORMAZIONI

 

Condividi sui Social...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi